TT 2018 Gara: Dunlop trionfa, Rutter 3° e Bonetti 4°

PACEMAKER, BELFAST, 6/6/2018: Michael Dunlop (Paton) celebrates winning his third TT of the week in the Lightweight race. PICTURE BY STEPHEN DAVISON

Dunlop domina la gara delle Lightweight consegnando il secondo TT di seguito al Team Paton SC-Project Reparto Corse

Una giornata memorabile per il Team Paton SC-Project Reparto Corse. Dopo tre giri tiratissimi il campione nordirlandese Michael Dunlop si regala un un quarto giro da record, un tempo di gara di oltre un minuto inferiore al precedente primato!

PACEMAKER, BELFAST, 6/6/2018: Michael Dunlop (Paton) celebrates winning his third TT of the week in the Lightweight race. PICTURE BY STEPHEN DAVISON

Michal Dunlop vince il suo 18° TT diventando il terzo miglior TT rider di sempre.

Terzo posto per l’altra Paton ufficiale di Michael Rutter gestita dal Team Bathams.

Quarto, a solo 10 secondi dal podio,  Stefano Bonetti. Chiude la top five Joey Thompson sempre su Paton.

Ben cinque Paton nelle prime sei posizioni, un risultato da record per una moto che sta ottenendo grandi successi.

 

Scarica il risultato della Bennetts Lightweight Race

 

TT 2018 Qualifica: Dunlop al top, Bonetti 3°

Michael Dunlop in sella alla S1-R Lightweight – Photo Credit @ Fabio Armanino

 

Dunlop bissa il giro record, Bonetti terzo nelle ultime qualifiche prima della gara

 

Stefano Bonetti – Photo Credit @ Fabio Armanino

Una sessione intensa quella di lunedì pomeriggio.
Giornata di gare con le altre categorie per i nostri piloti. Stefano Bonetti ha corso la Superstock in sella alla sua BMW e Michael Dunlop ha addirittura corso e dominato la gara di Supersport e battagliato fino all’ultimo metro la gara Superstock. Nonostante la stanchezza fisica e mentale degli impegni precedenti entrambi i piloti hanno voluto fare il giro di qualifica in sella alle Paton del Team SC-Project Reparto Corse.
Bonny sale subito in sella alla S1-R e si unisce al gruppo dei primi partenti nella discesa di Bray Hill; inizio thrilling per Michael che, trattenuto più del previsto per il podio della Superstock, arriva in griglia di partenza ancora affaticato e, d’accordo con la direzione di gara, ottiene di poter riposare 5 minuti prima di partire… che diventano quasi 15 incredibili minuti con la pit lane deserta, Dunlop seduto sulla panchina della fermata dell’autobus davanti al Grandstand, il Team Paton intento a rendere la moto perfetta per il giro di qualifica e tutto il pubblico in visibilio in attesa che l’idolo parta.
Mentre il gruppo è già a Ramsey e il nostro Stefano segna il secondo miglior crono, l’organizzazione da il via a Dunlop che con decisione sale in sella alla Paton e parte all’inseguimento del resto della pattuglia Lightweight.
Un giro incredibile che settore dopo settore vede crollare il suo precedente best lap – ottenuto sabato sempre in sella alla Paton S1-R Lightweight – con un crono incredibile di 18’43”687!
Dunlop conferma di essere l’uomo da battere e anche Bonetti è in palla con un tempo di 19’01”, lo stesso tempo che l’anno scorso ha permesso a Michael Rutter di vincere la gara delle Lightweight.
L’appuntamento è per domani, mercoledì 6 giugno, vi aspettiamo numerosi a fare il tifo per le nostre italianissime Paton!
.

Scarica i risultati delle qualifiche

 

TT 2018: Bonetti velocissimo nella seconda giornata di prove per le Lightweight

Stefano Bonetti – Photo Credit @Maverick Pics – Fabio Armanino

 

Le Paton tutte in Top Ten!

 

Ian Lougher – Photo Credit @ MaverickPics – Fabio Armanino

Un clima anomalo per l’Isola di Man, 25° e sole caldo, sono il contesto ideale per la terza giornata di prove sul Mountain. La sessione di prove libere per la Lightweight vede la Paton ufficiale numero 8 di Stefano Bonetti rendersi protagonista di un secondo giro dal riferimento cronometrico già importante. il nostro Bonny fa segnare un 19.02, ben 17 secondi più veloce rispetto alle prime prove.

Stefano sulla Paton S1-R Lightweight del team ufficiale Paton SC-Project Reparto Corse non è la sola buona notizia in casa Paton. Anche Ian Lougher con la Paton del Team ILR chiude con un interessante 19.26 che gli vale il 4° tempo ed immediatamente dietro Michael Rutter con la sua Paton S1-R del Team Paton Bathams. Chiude la top ten il giovane Joey Thompson con la Paton del Team ILR. Michael Dunlop non ha fatto in tempo a salire sulla lightweight prima della chiusura del turno.

Michael Rutter – Photo Credit @ LapConcepts

Tutte le Paton in gara sono state protagoniste delle migliori velocità rilevate a Sulby, segno che il lavoro dei tecnici Paton sui motori Kawasaki è stato importante e produttivo e che le nuove partnership tecniche – come la collaborazione con Eni i-Ride, distribuita in esclusiva per l’Italia da Dell’orto – stanno portando i loro frutti.

Il prossimo appuntamento è previsto per giovedì 31 alle 19:20 ora locale (20:20 in Italia).

Scarica i Risultati di sessione

 

TT 2018: Giornata di lavoro sulle moto del Team Paton SC-Project Reparto Corse

Michael Dunlop – Photo Credit @ LapConcepts

 

Il Team segue le indicazioni dei piloti per preparare le moto al meglio in vista della sessione di martedì

 

Stefano Bonetti – Photo Credit @ LapConcepts

La prima domenica del Tourist Trophy ha visto il paddock riposarsi; poche persone a passeggio per le tende hospitality e box chiusi fino al bilico SC-Project. Il Team italiano è impegnato, da due giorni, nel cercare di fornire le moto nelle migliori condizioni possibili ai due piloti ufficiali – Stefano Bonetti e Michael Dunlop – in vista della sessione di martedì. il Team Paton SC-Project Reparto Corse, dopo il briefing con i piloti, ha individuato alcune azioni per rendere le Paton S1-R Lightweight ancora più performanti.

Anche i Team satellite, come il Team Bathams di Michael Rutter e il team clienti ILR di Ian Lougher e Joey Thompson hanno chiesto l’assistenza del nostro Team per i lavori più delicati.

Ian Lougher – Paton ILR

Come già successo alla NorthWest200, i team locali, spaventati dalla superiorità tecnica delle nostre moto hanno cercato di sollevare dei dubbi sulla regolarità delle S1-R, forse dimenticando che la Paton S1-R Lightweight è la moto vincitrice del TT 2017 e che in questo ultimo anno ha subito ulteriori interventi tesi a migliorarne le performance. Inoltre le partnership di primo livello messe in atto con aziende di caratura mondiale come, ad esempio, SC-Project, fornitore dell’impianto di scarico e proprietaria del marchio Paton, Eni fornitore di tutti i lubrificanti, delle benzine da gara e di tutti i prodotti per la cura della moto, distribuiti in esclusiva sul territorio italiano da Dell’orto, il fornitore di pneumatici Metzeler, il fornitore di filtri aria Sprint Filter che ha equipaggiato le Paton con filtri di derivazione MotoGP, Suter Clutch fornitore delle frizioni, Newfren che ci affianca per quanto riguarda i dischi frizione, e tanti altri partner – come Gadini Race, Capit, AEM, TBF Performance, Valtermoto, etc.. di cui parleremo nello specifico nei prossimi giorni.

 

 

TT 2018: Dunlop subito velocissimo sulla Paton

Photo Credit @ LapConcepts

Dunlop segna il miglior tempo di categoria, Bonetti quinto

 

dav

A Douglas, sotto un tiepido sole, iniziano le prime prove ufficiali dell’edizione 2018 del Tourist Trophy fuelled by Monster Energy.

Stefano Bonetti parte subito con la Paton S1-R Lightweight del Team Paton SC-Project Reparto Corse mentre Dunlop si dedica alla sua Supersport Honda CBR 600RR del Team MD Racing, equipaggiata con scarico completo SC-Project.

Stefano sfrutta il primo giro per riprendere i giusti riferimenti e al suo secondo passaggio inizia a far segnare i primi crono interessanti chiudendo il giro con un interessante 19:19.743 (117.12 di media) e piazzandosi secondo dietro all’esperto Lintin.

Intanto Michael Dunlop rientra ai box per salire sulla sua Paton #6 e lanciarsi nel suo primo giro del Mountain in sella alla moto italiana. Un primo passaggio per prendere confidenza con la moto, il rientro ai box è tranquillo e Michael richiede qualche modifica mentre rientra in sella alla sua CBR.

Giusto il tempo di un giro del TT Course e la moto è pronta, Dunlop salta giù dalla Honda per salire sulla Paton e si lancia giù da Bray Hill con un piglio diverso; due passaggi decisi e con l’obiettivo di trovare i giusti riferimenti in sella alla Paton… ma il secondo giro è strabiliante, un tempo di 18:43.708 che distrugge il record sul giro del Mountain. Lo stesso Michael è incredulo di aver girato così forte e a fine sessione si congratula con il Team per l’ottimo lavoro svolto!

Buone le performance anche delle altre Paton in griglia: Ian Lougher con la Paton ILR è settimo e Michael Rutter con la Paton del Team Bathams è ottavo.

Scarica i risultati ufficiali

Tourist Trophy 2018 – Michael Dunlop firma con Paton per la Lightweight

IL TEAM UFFICIALE PATON SC-PROJECT REPARTO CORSE È LIETO DI ANNUNCIARE L’INIZIO DELLA COLLABORAZIONE CON IL CAMPIONE BRITANNICO MICHAEL DUNLOP

Il pilota nordirlandese affiancherà l’italiano Stefano Bonetti alla guida delle due Paton S1-R Lightweight ufficiali al via del Tourist Trophy 2018.

La nostra Paton S1-R Lightweight è la moto vincitrice del Tourist Trophy 2017 e ha mostrato una competitività importante tanto da attirare l’attenzione di Team clienti.

Dunlop è il primo pilota nella storia ad aver percorso un giro del Mountain Course in meno di 17 minuti ed è uno dei piloti più vincenti al TT, in grado di essere veloce in tutte le categorie, dalla Supersport alla Superbike, passando per la Lightweight.

Stefano Lavazza e Marco De Rossi, titolari SC-Project:
Siamo estremamente felici di poter accogliere nel Team Paton SC-Project Reparto Corse un campione come Michael Dunlop. La collaborazione con lui è iniziata dalla fornitura dello scarico SC-Project per la Yamaha R6 del MD Racing Team con cui ha vinto il TT, categoria Supersport, lo scorso anno e, soddisfatto del prodotto, ha voluto continuare a collaborare con noi anche nel 2018 con gli impianti di scarico SC-Project per la sua BMW S1000RR e la Honda CBR600RR con cui correrà rispettivamente nella categoria Stock e Supersport. Le sue qualità sono chiare a tutti e siamo consapevoli che un pilota come Michael punti a nient’altro che a vincere. È un onore per noi e per Paton schierare uno dei piloti più forti nella storia del Tourist Trophy. Siamo pronti alla sfida di confermarci la moto da battere sull’Isola di Man

Roberto Pattoni e Andrea Realini – Project Manager Paton S1-R Lightweight
Schierare Michael Dunlop su una italianissima Paton è un onore, i top rider ci hanno cercato, sintomo che abbiamo fatto un ottimo lavoro in questi ultimi anni, grazie anche all’acquisizione da parte di SC-Project, e siamo in grado di fare la differenza. La squadra composta da Bonetti e Dunlop sarà un elemento chiave per permetterci di sviluppare ulteriormente la nostra S1-R per poterci confermare la Lightweight più veloce al TT! Siamo certi che anche il Pep (Giuseppe Pattoni) avrebbe apprezzato un pilota sanguigno e passionale come Dunlop. Non vediamo l’ora di iniziare!