Rutter davanti a tutti

31 Mag

Rutter davanti a tutti

Michael Rutter (Paton SC-Project Reparto Corse) a Ballaugh Bridge. PICTURE BY DAVE KNEEN/PACEMAKER PRESS.

 

Dopo il meteo incerto dei giorni scorsi, il cielo dell’Isola di Man ha deciso di concedere una tregua ai piloti e, grazie alla brezza che ha spazzato il cielo dalle nuvole residue, tutte le categorie sono riuscite a prendere il via.
Le due Paton S1-R Lightweight di Rutter e Bonetti sono fra le prime moto a lanciarsi nel primo giro del Mountain.

Al termine delle due tornate di test, il più veloce di categoria è proprio Michael Rutter sulla sua S1-R Lightweight numero 4. Micheal ha da subito trovato un ottimo feeling con la moto – estremamente cambiata rispetto al modello 2015 con cui si piazzò terzo – e gli ha permesso di segnare un giro con velocità media di 113.946 mph. Il britannico è soddisfatto del lavoro fatto e del comportamento generale della moto, vuole affinare alcuni aspetti della S1-R per renderla perfettamente cucita sul suo stile di guida.
Ottimo inizio anche per l’alfiere italiano Stefano Bonetti che sigla un quinto posto. La Paton S1-R numero 11 completa la top five della prima giornata ufficiale di test. Buone le impressioni del pilota lombardo che si dice molto felice delle migliorie apportate alla moto in questo anno di sviluppo.
Il Team Paton SC-Project adesso può concentrarsi sulla messa a punto delle moto in vista dei prossimi test previsti per giovedì 1 giugno.

Related Posts

Leave A Comment